Associazione Iscritti a parlare

    

n. 2875   visite al   25.05.18

[Politica estera]  -  Le dirigenze politiche palestinesi
di Rosy Ciardullo----- 17-05-2018
 
A settanta anni dalla Nakba (catastrofe) del 15 maggio 1948 , giorno in cui migliaia di arabi furono respinti dallo Stato di Israele nei territori della striscia di Gaza, a nord dell'Egitto, i palestinesi, ancora una volta, hanno manifestato ricordando al mondo intero il loro esilio permanente e il gesto di sopraffazione di Israele contro un popolo, dando inizio al cosiddetto conflitto arabo-israeliano. Il territorio palestinese è povero di giacimenti minerari e di risorse acquifere spes ... (leggi tutto)

[Ambiente]  -  DOVE E' FINITO L'AMBIENTE NEL CONTRATTO COSI' TANTO 'RAGIONATO'?
di Luciana Delfini----- 16-05-2018
 
Nel contratto proposto, alla base della 'nuova alleanza' , di ambiente non se ne parla, o meglio quel minimo accenno evoca periodi lontani, che credevamo definitivamente archiviati.
Il concetto di sostenibilità, la conservazione delle risorse biologiche e degli ecosistemi naturali per l'uso e il godimento delle generazioni presenti e future, è cosa ignota.
Del resto l'importante è 'andare a governare'.
Non sembra che interessi occuparsi di quelle presenti, come possiamo chiedergli di pen ... (leggi tutto)
DOVE_FINITO_AMBIENTE.pdf 

[Politica interna]  -  Gustavo il costituzionalaio ovvero di gioia si può morire
di Alberto Galanti----- 16-05-2018
 
Vi ricordate il cardinale Zagrebelsky alla guida dei lazzaroni difensori strenui della Costituzione più bella del mondo?
Vi ricordate che gran parte delle sue truppe venivano da M5S e Lega oltre a FI, FdI e qualche tarma del bastone della povera bandiera rossa?
Vi ricordate questa risposta all'intervistatore de Il fatto quotidiano del 1 maggio 2018?

Travaglio: Renzi finora ha testardamente imposto, e confermato anche domenica sera, l'Aventino. Di lì non si muove.
Zagre ... (leggi tutto)

[Scuola]  -  L'ennesima polemica inutile
di Maria Teresa Iannitto----- 13-05-2018
 
Leggo con interesse il resoconto di Lucia Fattori su di una bella esperienza di ASL e noto, anche se nei media si continua a parlar male di questa novità introdotta dalla legge 107 del 2015, che le attività svolte dai ragazzi con soddisfazione non sono poche, anzi. Sono dell’altro giorno, ad esempio, i servizi RAI sui progetti svolti dagli studenti in varie sedi della televisione di stato, le collaborazioni delle scuole con il FAI e con Italia Nostra. Insomma tante belle iniziative che lascia ... (leggi tutto)

[Scuola]  -  EUROPALAB un’alternanza scuola-lavoro che piace
di Lucia Fattori----- 13-05-2018
 
Il 25 maggio presso la Rappresentanza italiana della Commissione europea a Roma si concluderà la prima fase dell’esperienza di alternanza scuola lavoro che ho seguito in questo anno scolastico e che ha coinvolto un centinaio di studenti. I ragazzi hanno seguito con interesse il percorso di studio che, in alcuni casi, prevedeva fasi di ricerca sul campo, lavorando in ambienti messi a disposizione a Roma dall'Enciclopedia Treccani, dall’Istituto latino-americano e dal Museo della liberazione, ad A ... (leggi tutto)

[A ruota libera]  -  Nunzia, porta Francesco da uno bravo
di Alberto Galanti----- 10-05-2018
 
Francesco Emilianovic Boccia, deputato e membro della Direzione nazionale del PD, nell’ultima riunione del 3 maggio u.s. ha votato all’unanimità il documento finale nel quale è stata confermata la chiusura ad accordi con il M5S o con la Lega.
Ieri, questo guru della bocciofila De Girolamo ha dichiarato: 'Se c'è qualcuno che esulta perchè M5s e Lega fanno un governo insieme io penso che sia da Trattamento Sanitario Obbligatorio. Avremmo normalizzato il M5s, tenuto fuori la Lega e poi fat ... (leggi tutto)

[Amarcord]  -  Come appresi la notizia dell'assassinio di Moro
di Alberto Galanti----- 09-05-2018
 
Ho già raccontato su iscrittiaparlare.it come noi, dipendenti Autovox, 40 anni fa ricevemmo la notizia del sequestro di Aldo Moro e la strage della sua scorta. Per completare la mia testimonianza racconto come io, sempre in quella fabbrica, appresi del ritrovamento del suo cadavere. Lo faccio perché avvenne in un modo che merita di essere raccontato.
Premessa: il 9 maggio 1978 avevo 30 anni e da 8 lavoravo nella Direzione Progetti Autoradio (DPA) dell'Autovox. La DPA era un ambiente professi ... (leggi tutto)

[Politica interna]  -  Dario, occhio al calendario!
di Alberto Galanti----- 05-05-2018
 
Domenica 29 aprile 2018 Renzi, intervistato da Fazio nel corso della trasmissione 'Che tempo che fa', interpretando l'umore della schiacciante maggioranza dell’elettorato del PD, mandò opportunamente per aria i piani di quei dirigenti del suo stesso partito più inclini alla 'trattativa' con il M5S. Ieri 4 maggio, il settimanale francese Putsch ha pubblicato un'intervista di Grillo. Il 'garante del M5S' ribadisce ancora una volta di volere un referendum sull'Euro. Renzi la legge e scrive su face ... (leggi tutto)

[Ne vogliamo parlare?]  -  ATAC piccolo aggiornamento dell'ultima ora
di Carlo Mari----- 26-04-2018
 
ATAC è decotta, dice Alberto Galanti nel suo intervento. E puntuale come la scadenza di una cambiale arriva il rinvio del referendum sul trasporto pubblico, dal 3 giugno all’autunno. Referendum peraltro sinora letteralmente oscurato e ignorato dalla Giunta comunale sul piano di una doverosa comunicazione istituzionale. La sindaca Raggi procede come un rullo compressore nello smontare ogni tentativo di rivalorizzare forme di democrazia cittadina. E di trasparenza. E di efficienza. Solo due giorn ... (leggi tutto)

[Ne vogliamo parlare?]  -  Donne e politica
di Luciana Delfini----- 26-04-2018
 
E' necessaria una seria riflessione sulla democrazia paritaria e sul ruolo delle donne in politica.
Una leadership femminile è una risorsa per l'intera società. ... (visualizza tutto)
luciana_delfini_donne_e_politica.pdf 

[Ne vogliamo parlare?]  -  ATAC - Recuperiamo in fretta un deficit di informazione
di Alberto Galanti----- 25-04-2018
 
L’ATAC è decotta. Il Tribunale Fallimentare e la Procura di Roma giudicano inconsistenti i piani economici presentati dall’Azienda. Ciò nonostante la sindaca Raggi le ha prorogato l’affidamento della gestione del servizio di trasporto dal 9 dicembre 2019 al 3 gennaio 20 ... (leggi tutto)

[Scuola]  -  Proposte per migliorare la normativa sui CPIA
di Lucia Fattori----- 22-04-2018
 
Ecco il documento integrale sui Centri Provinciali Istruzione degli Adulti (CPIA) a cui avevano fatto riferimento alcuni degli intervenuti al dibattito 'La scuola si interroga', svolto lo scorso 16 aprile.

I CPIA, pur essendo tra i primi, pur nelle sue varie trasformazioni, ad occuparsi dell’integrazione (non solo linguistica) e dell’accoglienza dei migranti, negli ultimi anni sembra vengano sistematicamente ignorati nei tavoli e nelle reti dove si affrontano que ... (leggi tutto)

[A ruota libera]  -  La manipolazione dell'elettorato attraverso i media
di Giancarlo Armati----- 19-04-2018
 
L'informazione che viene data al lettore o allo spettatore attraverso i media contribuisce a formare la loro opinione e li induce ad agire in un modo piuttosto che in un altro, da ciò possiamo asserire che ricevere una informazione corretta e non manipolata sia la base di una democrazia sana e reale.
Negli ultimi anni stiamo assistendo ad una manipolazione continua da parte dei media sull'elettorato.
Un esempio palese sono LA7 e tutti i quotidiani di proprietà dell'editore Cairo che da quando ... (leggi tutto)

[Risorse da valorizzare]  -  Cooperativismo oggi: una prospettiva francese
di Marina Izzo----- 15-04-2018
 
Il cooperativismo è stato uno dei caposaldi della cultura di sinistra. Sorto come reazione alle incongruenze del capitalismo, che opponeva i proprietari dei mezzi di produzione alla classe lavoratrice, il primo cooperativismo si fondava sul cosiddetto mutualismo, fenomeno caratterizzato dalla volontarietà e dall’assenza del fine di lucro nelle attività perseguite.
In questo approfondito articolo, Cyrille Ferraton opera un’interessante analisi storica sulle origini del cooperativismo francese ... (leggi tutto)

[Scuola]  -  Il senso della scuola nelle carceri
di Lucia Fattori----- 13-04-2018
 
Ho ricevuto un ulteriore contributo alla nostra iniziativa del 16 aprile. Ce lo ha inviato la prof.ssa Ada Maurizio, Dirigente Scolastica della scuola nel carcere di Roma.
Lo riporto integralmente.

LA SCUOLA IN CARCERE SECONDO LA LEGISLAZIONE
I principali riferimenti normativi relativi al trattamento penitenziario dei detenuti e alla loro formazione sono i seguenti:
a. Articolo 27 della Costituzione: “[…] le pene non possono consistere in trattamenti ... (leggi tutto)

[Scuola]  -  Politiche scolastiche: le discese ardite e le risalite
di Carlo Mari----- 13-04-2018
 
Interessantissimo quanto rilancia col suo intervento Alberto Galanti relativamente alla scuola (L’Italia è una nazione a rischio?); ma anche sconfortante, se guardiamo appunto allo stato attuale dell’istruzione, in Italia e non solo. Eravamo nel 1981 e il Governo Reagan si mosse in quel modo forte per affrontare la questione “istruzione”. E splendidamente aggressiva risulta la frase citata da Alberto, tratta dal documento Reagan sullo stato dell’istruzione americana: “Se una potenza nemica av ... (leggi tutto)

[Scuola]  -  La scuola in ospedale: criticità e proposte
di Lucia Fattori----- 12-04-2018
 
Ho ricevuto da un gruppo di docenti della scuola in ospedale di Roma (Policlinico Umberto I e Policlinico Gemelli) questo interessante documento, contenente proposte concrete, come contributo all’iniziativa del 16 aprile.
Lo riporto integralmente.

PREMESSA
La Scuola in Ospedale è un servizio già attivo da decenni nei principali ospedali italiani. Garantisce il diritto costituzionale alla istruzione e alla salute. E’ un servizio di civiltà perché consent ... (leggi tutto)

[Scuola]  -  L'Italia è una nazione a rischio?
di Alberto Galanti----- 12-04-2018
 
Nel 1981 il Segretario di Stato per l’Istruzione Terrel Bell convinse il presidente Reagan a istituire una commissione che, al termine di una indagine, avrebbe dovuto consegnare una relazione sullo stato della scuola in America. Due anni dopo la commissione consegnò un report con il titolo “Una nazione a rischio. L’imperativo per una riforma dell’Istruzione”. Conteneva un resoconto dettagliato e impietoso al punto tale che i membri della commissione si sentirono in dovere di scuotere l’ ... (leggi tutto)
A_nation_at_risk_1983.pdf 

[Ne vogliamo parlare?]  -  Ancora sull'Epistocrazia
di Alberto Galanti----- 07-04-2018
 
Lo so che non è carino parlarne quando hai perso le elezioni ma l'epistocrazia sta diventando sempre di più un argomento di discussione della filosofia politica, spinto dai fenomeni Trump e Brexit. Lo statunitense Jason Brennan ha scritto un libro il cui titolo solo qualche anno fa sarebbe stato semplicemente inconcepibile: Contro la Democrazia. E' una dura critica dei regimi a democrazia rappresentativa e deliberativa. Secondo l'autore una grande massa di elettori esprime il suo voto su ... (leggi tutto)
cassese_democrazia.pdf 

[Politica interna]  -  Qui si parla anche di noi
di Alberto Galanti----- 30-03-2018
 
Emanuela Marchiafava, su ilpost.it, ha scritto una originale analisi del voto allo scopo di invitare gli elettori di centrosinistra e i militanti del PD ad una riflessione politica che non si limiti alle consultazioni elettorali più recenti. In fondo c'è il link all'articolo che consiglio vivamente di leggere per intero. Io sono stato colpito in modo particolare dal brano che cito qui sotto. Anche se il riferimento è ai comitati del 2013, noi di questa associazione, nata sull'onda di quelli più ... (leggi tutto)

[Scuola]  -  La scuola che costruisce il futuro
di Sergio Poli----- 26-03-2018
 
La scuola che costruisce il futuro

Consideriamo che:
- la conoscenza è diventata la risorsa economica più rilevante;
- si crea significato quando le persone riescono ad intrecciare una valida e condivisa narrazione; tessere e disfare reti di significato potrà diventare una forza potente;
- il problema cruciale non sarà la creazione di nuovi posti di lavoro ma la sollecitazione verso nuovi “mestieri” in cui gli uomini riescano a fare meglio degli algoritmi;
- la maggior parte di ciò c ... (leggi tutto)

[Ne vogliamo parlare?]  -  Referendum ATAC: istruzioni per l'uso.
di Giuseppe Izzo----- 25-03-2018
 
Premesso che il trasporto pubblico locale è un bene pubblico e rimane in mano pubblica e che la sua gestione può essere svolta in economia ( in house) , ovvero essere affidata a soggetto terzo, con una gara di evidenza pubblica, che si impegna a rispettare le indicazioni e prescrizioni della stazione appaltante.
Il T.P.L. di Roma Capitale è affidato in concessione prevalentemente (85%) ad A.T.A.C. società interamente partecipata dal comune stesso. Committente e concessionario si identificano n ... (leggi tutto)

[Scuola]  -  VENERDI', SCIOPERO A SCUOLA
di Maria Teresa Iannitto----- 22-03-2018
 
Venerdi 23 marzo è stato proclamato uno sciopero del personale della scuola. Di venerdi, come è in uso ormai da qualche anno, un giorno della settimana che invoglia a fare il week end lungo, ma questa pratica non riguarda solo il comparto scuola. Magari ci si ritorna in altra discussione.
La piattaforma rivendicativa dello sciopero è centrata sulla questione dei diplomati magistrali ante 2001 ed è stato scelto questo giorno perché sarebbe la data in cui l’avvocatura dello stato si esprimerà s ... (leggi tutto)

[Scuola]  -  Periodicità focus SCUOLA
di Raffaella Grasso----- 21-03-2018
 
Atteso che il 16 aprile faremo il primo incontro sul tema 'Scuola', proporrei di conferire a questo argomento una cadenza quadrimestrale al fine di:
- evidenziare l'importanza che attribuiamo alla Scuola per l'implicito senso di futuro di cui è portatrice;
- non dare l'impressione di un mero assolvimento tematico, come fosse uno dei tanti;
- favorire follow up, monitoraggio, aggiornamento su problematicità riscontrate;
- coinvolgere gli studenti nel breve/medio periodo;
- ipotizzare che da ... (leggi tutto)

[Politica interna]  -  Proposte di intervento e di impegno partecipato
di Silvio Serra----- 18-03-2018
 
Sulla base delle considerazioni sviluppate dopo il voto del 4 marzo propongo di approfondire i seguenti argomenti che hanno creato malcontento tra la popolazione:
- migranti: le responsabilità dell'Unione europea per le problematiche create in Italia dai numerosi sbarchi di migrati e le inesistenti forme di integrazione degli stessi;
- sicurezza: le lente procedure dei tribunali e l'eccessivo permissivismo delle norme in materia penale (la legittima difesa, il rito abbreviato, la carenza di ca ... (leggi tutto)

[Scuola]  -  .....e della scuola non si parlò più
di Maria Teresa Iannitto----- 18-03-2018
 
La scuola non è stata tra gli argomenti al centro della campagna elettorale ed è completamente scomparsa dagli elenchi di ipotetici punti programmatici dei governi che verranno. Dopo essere stata uno dei fronti di attacco più accesi al governo Renzi, non sembra essere più così urgente e necessario abolire “la buona scuola”. Sarà che i 140mila assunti, che in stragrande maggioranza lavorano vicino casa, cominciano ad apprezzare la sicurezza del posto fisso a vita, sarà pure che di presidi scerif ... (leggi tutto)

[Politica interna]  -  Opposizione democratica
di Giuseppe Izzo----- 18-03-2018
 
Il popolo italiano ha assegnato la vittoria al centrodestra e al M5S e impone a Salvini e Di Maio di formare il governo.
E’ bene ricordare che il PD ha perso le elezioni e il non tenerne conto significa trasgredire a una regola chiara della democrazia: chi vince governa.
Se i due vincitori singolarmente non hanno i numeri, appare (singolare!!!) chiedere a chi ha perso di farsi carico di assicurare la governabilità. Il PD si è caricato questa responsabilità nei trascorsi difficili sette anni ... (leggi tutto)

[Scuola]  -  La scuola e il pensiero unico dei giovani
di Rosy Ciardullo----- 18-03-2018
 
La scuola e il pensiero unico dei giovani

Sono figlia di insegnanti ma non appartengo al mondo della scuola. Ci sono degli aspetti che da tempo colpiscono la mia attenzione, nonostante l'occhio profano. In particolare, mi chiedo quali siano stati i punti di ricaduta che hanno determinato i comportamenti di molti studenti, in atteggiamento di sfida verso gli obblighi scolastici e i valori etici del vivere civile. In molti casi, incapaci di decodificare il bene e il male. I principali at ... (leggi tutto)

[A ruota libera]  -  Una vittoria di difficile gestione
di Lucia Fattori----- 16-03-2018
 
Dopo il risultato ottenuto da Zingaretti alle elezioni regionali, incoraggiante per lui al punto tale da convincerlo a candidarsi come segretario del PD e dare così alla “sinistra” un grande e luminoso futuro, Nicola adesso deve solo evitare l’approvazione di una mozione di sfiducia che lo mandi a casa a riflettere sul significato della parola “vittoria” di questi tempi.
Nello statuto regionale del Lazio c’è un paragrafo dove è scritto che la metà più uno dei consiglieri può sfiduciare la gi ... (leggi tutto)

[Scuola]  -  La scuola e i valori etico politici
di Maria Teresa Iannitto----- 12-03-2018
 
Gli appelli ad una maggiore centralità della cultura nella scuola sono un dato ricorrente di questi anni, accompagnati dalla richiesta del ripristino del dovuto spazio a materie come letteratura, scienze, storia matematica, che sarebbe stato aggredito dall’inserimento di discipline o attività più moderne. A prima vista sembrerebbe proprio difficile non essere d’accordo. Eppure c’è qualcosa di nostalgico in questi appelli, qualcosa che richiama “il bel tempo che fu”. “La limitazione delle iscri ... (leggi tutto)

[Scuola]  -  dialogando sulla scuola
di Carlo Mari----- 12-03-2018
 
Caro Alberto, non voglio lasciar cadere il tuo breve ma intenso intervento sulla scuola senza una sia pur brevissima riflessione. Anche perché la scuola è un tema che come associazione abbiamo già valutato e scelto di affrontare con specifici approfondimenti adeguati. Quindi mi limito solo a fare una considerazione. Introducendo l’editoriale di Galli della Loggia, che è del 2015, tu osservi che rispetto a quelle preoccupazioni forti espresse dall’editorialista “non credi che le cose siano cambi ... (leggi tutto)

[Politica interna]  -  piccola riflessione
di Giuseppe Izzo----- 10-03-2018
 
Il dato politico consegnatoci dai risultati elettorali di domenica è che ci sono due vincitori e uno sconfitto: i vincitori sono la coalizione di centro destra trainata dalla Lega e i 5stelle, lo sconfitto è il Pd (della sorte di Leu meglio tacere). La Lega ha cambiato clamorosamente a proprio vantaggio i rapporti interni alla coalizione ma il suo risultato ha e avrà un peso sempre maggiore se giocato in chiave egemonica sull’intero universo della destra e non in solitaria.. Gli altri vincitor ... (leggi tutto)

[Poesia e prosa]  -  Recuperiamo sentimenti
di Maria Tebano----- 28-02-2018
 
La nuova psicologia dice 'se non sei capace di innalzarti abbassa l'altro' e il momento che viviamo è il risultato di questa mentalità e allora alla vigilia delle elezioni politiche del 4 marzo intendo iniziare il mio contributo al dibattito di questa associazione con una poesia che esprime tutto il mio amore per Roma e per un attimo dimenticare il clima rissoso che respiriamo in questi giorni.

IL CIMITERO INGLESE
Vengo a trovare un'amica ogni anno
e grossi gatti lì in giro se ne vanno
... (leggi tutto)

[Ne vogliamo parlare?]  -  Il colpo di mano felpato di Di Maio
di Rosy Ciardullo----- 26-02-2018
 
Appare singolare la forzatura tentata da Di Maio, premier dei pentastellati, di volersi recare dal Capo dello Stato Mattarella per proporre la futura squadra di governo (squadristi?), qualora i 5stelle risultassero primo partito. Se si considera il contesto in cui accadono i fatti, è evidente che non c'è niente di casuale in tale azione, se non l'intendo di un'alterazione costituzionale voluta, con l'obiettivo ossessivo di andare al potere ad ogni costo. Si è trattato di un vero sgarbo istit ... (leggi tutto)

[Ne vogliamo parlare?]  -  ripartiamo
di Giuseppe Izzo----- 26-02-2018
 
La vittoria dei 5 stelle a Roma ha chiuso una fase durata più di venti anni con un consolidato bipolarismo a netto vantaggio del centro-sinistra (il cosiddetto modello Roma).
La chiusura del ciclo è stata particolarmente negativa con una schiacciante dei pentastellati. Il loro risultato non era inatteso, clamorosa la dimensione.
Le cause della sconfitta vanno ricercate nella progressiva abdicazione politica del PD ( PDS e DS) a favore degli atti amministrativi di giunte legate ... (leggi tutto)

[Politica estera]  -  il sacrificio dimenticato dei curdi
di Rosy Ciardullo----- 25-02-2018
 
Il sacrificio dimenticato dei curdi

“I curdi hanno salvato il mondo...... adesso tutti voltano la testa dall'altra parte!” così ha detto un giovane manifestante curdo , mentre veniva intervistato, nel corso della protesta che si è svolta a Roma il giorno della visita di Recep Tayyip Erdogan. L'indignazione della minoranza curda è rimasta a margine , perché altri erano gli obiettivi delle potenze , soprattutto Iran, Russia e Turchia, che alla fine del conflitto procederanno alla s ... (leggi tutto)

[Giustizia]  -  Ipotesi di riforma del processo di appello
di Giancarlo Armati----- 19-02-2018
 
Ipotesi n. 1 - abolizione dell’appello
Il nuovo codice di procedura penale – e le successive modifiche apportate da nuove norme e da numerose sentenze della Corte Costituzionale – hanno introdotto sostanzialmente un nuovo modello di processo tendenzialmente accusatorio, fondato sui principi cardine della parità delle parti, della terzietà del giudice, della formazione della prova nel dibattimento.
Malgrado questa profonda riforma in senso garantistico, è stato conservato quasi inalte ... (leggi tutto)

[Risorse da valorizzare]  -  Roma e la sua campagna
di Giuseppe Izzo----- 12-02-2018
 
PREMESSA
Che Roma sia una delle città più belle al mondo, se non la più bella è noto a molti. Che Roma sia il comune più agricolo d’Europa è noto a pochi.
Ed è cosa non irrilevante nel tempo in cui l’agricoltura produttiva e multifunzionale diviene fonte occupazionale e di reddito soprattutto per le fasce più giovani della popolazione.
I dati evidenziano che la superficie complessiva comunale è di 1280.5 Kmq pari 128.530 Ha. La superficie agricola totale (SAT) è di 57.959 Ha pari al 45% dell ... (leggi tutto)
TABELLE_Roma_e_la_sua_campagna.pdf 

Venerdì 15 Giu 2018 ore 19.30
Associazione Culturale Febo
Vicolo delle Vacche, 26
Roma
Dante per tutti - Paradiso XXIII - Il cielo stellato
Lectura Dantis per Roma

Venerdì 8 Giu 2018 ore 19.30
Associazione Culturale Febo
Vicolo delle Vacche, 26
Roma
Dante per tutti - Paradiso XVII Firenze e l'esilio
Lectura Dantis per Roma

Giovedì 7 Giu 2018 ore 10.30
Cinema Tiziano
Via Guido Reni, 2
Roma
Melanijas Hronica (The Chronicles of Melanie)
Proiezione in lingua originale con sottotitoli in inglese. Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti

Venerdì 1 Giu 2018 ore 19.30
Associazione Culturale Febo
Vicolo delle Vacche, 26
Roma
Dante per tutti
Paradiso XIV
San Francesco
Lectura Dantis per Roma

Giovedì 31 Mag 2018 ore 19.30
Stadio Olimpico
Roma
Golden Gala Pietro Mennea
Il grande evento internazionale di Atletica Leggera

Sabato 26 Mag 2018 ore 10.00
Ex dogana San Lorenzo
Via dello Scalo di San Lorenzo, 10
Roma
Metti a fuoco la fotografia

Venerdì 25 Mag 2018 ore 19.30
Associazione Culturale Febo
Vicolo delle Vacche, 26
Roma
Dante per tutti
Paradiso XI
San Francesco
Lectura Dantis per Roma

Mercoledì 23 Mag 2018 ore 18
Editori Laterza
Via di Villa Sacchetti, 17
Roma
Incontro in occasione della pubblicazione del libro
CONTRO ROMA
Intervengono gli autori T. Ciabatti, P. Di Paolo, V. Magrelli, A. Pascale, C. Raimo, I. Scego, V. Vidotto
ControRoma.pdf

Domenica 20 Mag 2018 ore 12
Pantheon
Piazza della Rotonda
Roma
Pioggia di petali al Pantheon
Petali di rose dall’Oculus centrale del Pantheon per ricordare la Pentecoste

Venerdi' 18 Mag 2018 ore 18.00
Libreria KOOB
Piazza Gentile da Fabriano, 16
Roma
Giallisti a Roma
Giorgio Serafini Prosperi e
Giovanni Ricciardi presentati
da Elisabetta Bolondi

Venerdì 18 Mag 2018 ore 10.00
Auditorium
Parco della Musica
Viale Pietro de Coubertin, 30
Roma
Festival del Verde e del Paesaggio all'Auditorium
La Green Expo piu' importante d'Italia
Fino al 20 maggio dalle 10.00 alle 20.30

Giovedì 17 Mag 2018 ore 19.30
Cripta della Chiesa di
Santa Lucia del Gonfalone
Via dei Banchi vecchi, 12
Roma
Dante per tutti
Paradiso Canto III
Il cielo della Luna
Lettura e commento

Giovedì 17 Mag 2018 ore 18.30
Palazzo delle Esposizioni
Via Nazionale
Roma
Rino Falcone - la dimensione artificiale del futuro
La cognizione alla prova
delle tecnologie intelligenti

Giovedì 17 Mag 2018 ore 18.30
Circolo PD Parioli
Via Alessandro Scarlatti, 9
Roma
Riformisti. L’Italia che
cambia e la nuova
sovranità dell’Europa
T. Nannicini e S. Ceccanti presentano il libro curato da Vittorino Ferla ed edito da Rubettino

Mercoledì 16 Mag 2018 ore 10.00
Biblioteca della Camera
Via del Seminario, 76
Roma
Gli Statuti dei gruppi parlamentari alla prova dell’art. 67 della Costituzione

Martedì 15 Mag 2018 ore 9.30
ROMA TRE
Scienze Politiche
Aula magna
Via Gabriello Chiabrera, 199
Roma
Il processo di pace in Colombia
Diritti umani, memoria, giustizia
ProcessoDiPaceInColombia_15_05_18.pdf

Giovedì 10 Mag 2018 ore 19.30
Cripta della Chiesa di
Santa Lucia del Gonfalone
Via dei Banchi vecchi, 12
Roma
Dante per tutti
Purgatorio XXX - Beatrice
Lettura e commento

Domenica 6 Mag 2018 ore 17.00
Auditorium
Parco della Musica
Sala Petrassi
Viale Pietro de Coubertin, 30
Roma
Nanni Moretti legge Goffredo Parise e Natalia Ginzburg
brani tratti da 'Sillabari' e 'Caro Michele'

Venerdì 4 Mag 2018 ore 18.00
Libreria Koob
Piazza Gentile da Fabriano, 16
Roma
Vite che sono la tua
di Paolo di Paolo
Ed. Laterza
Il bello dei romanzi in 27 storie

Giovedì 3 Mag 2018 ore 19.30
Cripta della Chiesa di
Santa Lucia del Gonfalone
Via dei Banchi vecchi, 12
Roma
Dante per tutti
Purgatorio XXVII
Il Paradiso Terrestre
Lettura e commento

La foto della settimana



Come eravamo (o erano)

Schede pubblicate


Come saremo (o saranno)

Alessandro Baricco
I BARBARI
Saggio sulla mutazione
"Dovendo riassumere, direi questo: tutti a sentire, nell'aria, un'incomprensibile apocalisse imminente; e, ovunque, questa voce che corre: stanno arrivando i barbari. Vedi menti raffinate scrutare l'arrivo dell'invasione con gli occhi fissi nell'orizzonte della televisione. Professori capaci, dalle loro cattedre, misurano nei silenzi dei loro allievi le rovine che si è lasciato dietro il passaggio di un'orda che, in effetti, nessuno però è riuscito a vedere. E intorno a quel che si scrive o si immagina aleggia lo sguardo smarrito di esegeti che, sgomenti, raccontano una terra saccheggiata da predatori senza cultura.
I barbari, eccoli qua.
Ora: nel mio mondo scarseggia l'onestà intellettuale, ma non l'intelligenza. Non sono tutti ammattiti. Vedono qualcosa che c'è. Ma quel che c'è, io non riesco a guardarlo con quegli occhi lì.
Qualcosa non mi torna.
Ognuno di noi sta dove stanno tutti, nell'unico luogo che c'è, dentro la corrente della mutazione, dove ciò che ci è noto lo chiamiamo civiltà, e quel che ancora non ha nome, barbarie. A differenza di altri penso che sia un luogo magnifico."
Alessandro Baricco (2006)

T E A T R O

Friedrich Dürrenmatt
La visita della vecchia signora
La città di Gullen si trova in gravi condizioni e la decadenza sembra inarrestabile. I suoi cittadini si sono riuniti alla stazione ferroviaria per attendere il ritorno di Claire, la figlia più famosa di Gullen, ora multimilionaria signora Zachanassian, che sta arrivando. Il suo è un bagaglio strano: include una bara, una portantina e una pantera nera. L'accompagnano anche due eunuchi ciechi. Per la gente di Gullen il ritorno di questa loro concittadina potrebbe rivelarsi un'occasione di ripresa e tutti attendono speranzosi di ricevere aiuto da questa donna di cui si favoleggia la straordinaria ricchezza.
Così inizia "la visita della vecchia signora", storia di ipocrisia e moralismo scritta dal drammaturgo, scrittore e pittore svizzero di lingua tedesca Friedrich Dürrenmatt.
Si tratta di una commedia nera che sonda il lato oscuro della natura umana. In questa produzione della RAI del 1973, l'adattamento e la regia sono affidati a Mario Landi che dirige grandissimi attori di teatro: Sarah Ferrati, nel ruolo della vecchia signora Claire Zachanassian, Francesco Mulè in quello del Borgomastro, mentre Gianni Santuccio interpreta Alfred Ill, primo amore di Claire e ora oggetto di una sua particolare attenzione.
Gli elementi che si ritrovano nelle opere di Dürrenmatt sono: la convinzione che il destino degli uomini è orientato dal caso; la descrizione ironica o grottesca del perbenismo e della meschinità della società svizzera; la diffidenza nei confronti di una giustizia mai capace di raggiungere l'essenza della verità umana. Per Dürrenmatt, ciò che dovrebbe essere realmente condannabile finisce molto spesso per sfuggire alla giusta punizione.

Schede precedenti


Liber Liber è una biblioteca digitale accessibile gratuitamente. Più di 4.000 libri (in edizione integrale) da scaricare gratuitamente, 8.000 brani musicali, decine di audiolibri e una videoteca in costruzione.
Una donazione di 2 euro (o altra cifra a tua scelta) è assolutamente facoltativa ma sarebbe un aiuto concreto che consente a LiberLiber di continuare a offrire il suo servizio a tutti.