Associazione Iscritti a parlare
Atto costitutivo Statuto Organismi dirigenti Sede operativa
Passione politica e impegno civile sono le caratteristiche che accumunano tutti coloro che hanno deciso di dar vita a questa associazione. Pur venendo da esperienze diverse ci siamo trovati insieme in due importanti eventi che hanno polarizzato l'attenzione del nostro Paese: il referendum confermativo della riforma costituzionale del 4 dicembre 2016 e il Congresso del PD del 2017.
La nostra coerenza di fronte a un risultato storico che il centrosinistra perseguiva da 35 anni senza successo, ci ha spinto a dar vita al Comitato per il Sì al Referendum. Le adesioni sono state 45.
La drammatica sconfitta referendaria è stata un duro colpo al funzionamento democratico del sistema. La difficoltà a costituire una maggioranza omogenea dopo gli ultimi risultati elettorali lo sta cominciando a dimostrare.
E' stato un duro colpo anche per noi ma, dopo l'iniziale sconforto, abbiamo deciso di sostenere chi voleva finalmente sbloccare l'Italia e, in occasione del Congresso PD 2017, abbiamo costitito il Comitato del I Municipio per Matteo Renzi segretario. Le adesioni sono triplicate.
Le due campagne sostenute e il grave episodio della scissione del PD che, come s'è visto, non ha portato fortuna ai protagonisti, ci ha suggerito di trovare una forma nuova di coinvolgimento delle persone che si erano avvicinate a noi ma che non avevano né chiedevano la tessera di un partito politico entro il quale continuare il loro impegno.
Per riprendere lo slancio e lo stile organizzativo dei comitati, allargando l'azione e l'interesse ai temi culturali e di impegno civile, abbiamo dato vita a questa associazione, dove chi ha qualcosa da dire trova un luogo per farlo in modo costruttivo.
Ci siamo "Iscritti a parlare" su tutto quanto accade nella nostra società e che ci può riguardare non solo a livello personale.
Non abbiamo avuto la necessità di discutere a lungo sui principi che come associazione intendiamo affermare. Nell'atto costitutivo c'è scritto che l'associazione "Iscritti a parlare" opera in una cornice di convinto europeismo e nel rispetto dei principi e dei valori della Costituzione Italiana, rivolgendo la sua attività:
  • alla promozione e alla salvaguardia del libero, democratico e civile confronto;
  • all'impegno per la promozione e la tutela dei diritti umani, dei diritti civili, della parità di genere;
  • al processo di innovazione e ammodernamento degli assetti istituzionali;
  • all'impegno per la valorizzazione del lavoro e della sua dignità affrontando i cambiamenti epocali in atto;
  • all'impegno per la tutela dell'ambiente, del territorio urbano e del patrimonio culturale;
  • all'azione di contrasto politico e culturale delle spinte populiste e sovraniste che stanno minando la convivenza civile e la democrazia nel nostro Paese;
  • a potenziare e qualificare il sistema educativo e formativo delle giovani generazioni, strategico per la tenuta democratica ed il progresso sociale.

Anche sugli scopi ci siamo trovati sostanzialmente d'accordo. Nell'atto costitutivo si dice che l'Associazione è un organismo senza scopo di lucro che si propone di:

  • promuovere giornate di studio, incontri, dibattiti, conferenze, anche aperti ai non iscritti, intervenendo nei settori della cultura, della politica, dell'istruzione, della ricerca scientifica, del tempo libero, della promozione umana;
  • aggiornare i propri iscritti, documentare le attività svolte, dar conto dei risultati raggiunti, diffondere materiali e rassegne, promuovere dibattiti on line, attraverso il sito web dell'associazione e gli altri strumenti di comunicazione funzionali allo scopo;
  • pubblicare periodici che trattino tematiche locali, nazionali o internazionali e che riportino informazioni sulla vita dell'associazione;
  • collaborare con altre associazioni ed organismi politici, culturali, sociali e ricreativi, nazionali e territoriali, con analoghe finalità.
Chiunque abbia interesse a saperne di più può venire alle nostre iniziative pubbliche. Troverà in questo sito l'indicazione di data ora e luogo in cui si terranno. Se vuole ricevere via mail la comunicazione dei prossimi incontri, ci contatti all'indirizzo associazione@iscrittiaparlare.it scrivendo nell'oggetto della mail "Desidero ricevere la vostra newsletter"

Home page