Associazione Iscritti a parlare

         

n. 141542   visite al   03.12.22




3 dicembre 2022 - Aldo Torchiaro - ilriformista.it
Condono, così i5 stelle nascosero il rischio frane a Casamicciola
3 dicembre 2022 - Daniel Immerwahr, The Guardian, Regno Unito - internazionale.it
Siamo prigionieri della geografia?
3 dicembre 2022 - Luca Misculin - ilpost.it
Tutto quello che non si può fare in Ungheria

[A ruota libera]  -  Sulla tragedia di Ischia. Per chi ama fare paragoni
di Alberto Galanti----- 01-12-2022
Ecco un esempio perfetto per illustrare il concetto di 'opposizione costruttiva'. Qualche miserabile cialtrone lo chiama 'inciucio' per tentare di mascherare l'assoluta inferiorità culturale e politica della sua parte politica o della sua testata giornalistica.


[Comunic. di servizio]  -  Precisazione
di Piero Fortini----- 01-12-2022
Faccio mio il richiamo di Mara Gasbarrone ad un maggiore rigore su dati espressi negli scritti. Forse ho commesso la leggerezza di pensare, sbagliando, che questi scritti fossero una conversazione quasi informale tra i soci. Per il mio 'La priorità non sono le disuguaglianze' fornirò presto le fonti sui dati. Mi scuso se non lo farò nell'immediato perché per qualche giorno non sarò operativo.

[Politica estera]  -  La strage delle ragazzine
di Rosy Ciardullo----- 01-12-2022
I soggetti rivoluzionari sono stati solitamente solo giovani maschi, la componente femminile è stata sempre piuttosto scarsa a livello numerico, anche nel caso di guerre di liberazione o rivolte di piazza.
Adesso in Iran, straordinariamente nel cuore dell'Islam, al grido di: "Donne, vita, libertà", i soggetti rivoluzionari sono identificabili incredibilmente soprattutto nelle adolescenti di quel Paese. Come se avessero rovesciato un paradigma, una percezione forse del tutto occidentale di immaginarle sempre chiuse nelle case. Obbedienti e nell'ombra, lontane dagli eventi e dal farsi della storia. Non si sa se riusciranno a provocare crepe n ... (leggi tutto)

[Scuola]  -  Ne vale la pena !
di Carlo Mari----- 29-11-2022
Anche in quest'anno scolastico si sono avviati i progetti della nostra Associazione con le scuole. E dopo l'incontro inaugurale in videoconferenza, generale e collettivo con tutte le scuole dei progetti, di Roma, Palermo, Caserta e Torino, stanno entrando nel vivo gli incontri in presenza presso i vari istituti scolastici, quest'anno ancor più numerosi.
Su questo nostro sito già è stato riferito di altri eventi. Per quanto mi riguarda posso rendicontare sui due che finora ho seguito personalmente, insieme alle nostre socie Paola Pace e Marina del Manzo.
Il 18 novembre si è svolto all'Istituto Santa Maria un incontro, con due classi di ma ... (leggi tutto)

[A ruota libera]  -  Come non 'dare i numeri': vademecum per tutti, me compresa
di Mara Gasbarrone----- 28-11-2022
"Dare i numeri", nel linguaggio comune, significa sparare a casaccio numeri senza fondamento. Specialità nella quale hanno una lunga consuetudine i politici, spesso per rivestire di neutralità scientifica alcune loro proposte, frutto non proprio neutrale di scelte discutibili.

Cominciano però ad essere pizzicati da serissimi siti di giovani fact-checker, siti che verificano sistematicamente il fondamento delle loro affermazioni. Ad esempio pagellapolitica.it, ma anche un "vecchio" sito come lavoce.info, che da qualche tempo ha inaugurato la benemerita attività.

Sfuggono ai radar, almeno per ora, i giornalisti, i quali forse inventano ... (leggi tutto)

[Economia]  -  Caro Pd, la priorità non è la lotta alle disuguaglianze
di Piero Fortini----- 26-11-2022
Nel dibattito congressuale del Pd molti dirigenti indicano nella lotta alle disuguaglianze la bandiera fondamentale con cui connotare l'identità del partito, con il corollario che le disuguaglianze nel mondo e in Italia siano di molto aumentate, per alcuni in termini intollerabili. Tale obiettivo primario non solo rischia di essere fuorviante rispetto ad altre più importanti priorità, ma non è nemmeno supportato nei suoi presupposti quantitativi.
Infatti, mentre negli anni '80, a fronte di una popolazione di 5,5 mld, le persone sotto la soglia di povertà erano 2 mld, oggi con una popolazione arrivata a 8 mld sono 750 mln, dal 33% scese al 9 ... (leggi tutto)

[Differenza donna]  -  Consuntivazione, no?
di Raffaella Grasso----- 22-11-2022
Ho apprezzato la relazione conoscitiva sulle finalità e sul lavoro dell'Associazione "Differenza Donna". Il focus – già enucleato nel titolo: Metodologia dell'accoglienza nei Centri antiviolenza – è stato centrato. Grazie, quindi, alle Relatrici.
Come ho anticipato ieri sulla chat, vorrei porre alcune consequenziali domande, interrogandomi nel contempo in prima persona.
Ogni lavoro dovrebbe essere periodicamente consuntivato per trarne le logiche conseguenze, banalmente: continuare la stessa strada, intraprenderne un'altra o magari cercare di riposizionarsi e raddrizzare il tiro.
Personalmente vivo come un fallimento: cinquant'ann ... (leggi tutto)

[Alta Formaz. Artistica]  -  Far nascere le scuole medie coreutiche
di Margherita Parrilla----- 17-11-2022
Cari amici di iscritti a parlare
vi allego un brano di un'intervista che la prof. Antonietta Buccoleri mi ha chiesto per la sua II Laurea magistrale al DAMS di Roma Tre.
L'intervista parla della nascita dei licei coreutici, nella prospettiva di riuscire a far nascere le medie coreutiche.
Ringrazio tutti voi per l'attenzione e l'impegno ad aiutare anche gli allievi dei licei coreutici.

[Politica interna]  -  Diamo merito al merito
di Piero Fortini----- 17-11-2022
E' bastato aggiungere ad una delega ministeriale la parola 'merito' per scatenare una discussione molto appassionata, ma a tratti fuorviante. Pervenendo alcuni addirittura alla conclusione surreale che, in assenza di pari opportunità, la meritocrazia sarebbe classista perchè incrementerebbe le disuguaglianze. A ulteriore riprova che quando si assume il tema delle disuguaglianze come parametro prioritario di misura, spesso si perviene a conclusioni paradossali.
Se invece si parte da un altro capo del filo, cioè un Paese che si innova promuovendo talento e competenze e con ciò produce maggiore e migliore crescita e produttività durevoli, allor ... (leggi tutto)

[Scuola]  -  Memoria storica
di Sergio Poli----- 15-11-2022
Questa mattina presso il Liceo classico e scientifico "Socrate" di Roma si è svolto, in presenza, il primo incontro programmato nell'ambito del progetto "L'Europa unita. L'importanza della memoria storica".
La relazione, affidata al dott. Ezio Mauro, era rivolta ad un target costituito da quattro classi del Liceo.
Il Relatore ha offerto una cronaca degli avvenimenti storici, con approccio giornalistico, come fossero accaduti oggi, facendo sua una considerazione di Nabokov secondo cui "soltanto i particolari dei particolari trasformano una storia inerte in qualcosa che merita di essere letta".
Andare, vedere, cercare di capire, raccontare… ... (leggi tutto)

[Scuola]  -  Per animare i dibattiti televisivi sul merito?
di Vittoria Gallina----- 14-11-2022
E va bene ora il nostro paese avrà un MIM, così tutti potranno essere tranquilli che le cose nella istruzione andranno meglio o forse chi governerà la baracca avrà il diritto di sentirsi tranquillo se tutto resterà come è oggi o forse anche peggiorerà, perché l'insuccesso scolastico dipende dal fatto che, chi resta indietro, non si merita di andare avanti...


[Politica estera]  -  Qual'è il prezzo?
di Piero Fortini----- 13-11-2022
Ieri, come tutti, ho visto donne e uomini di Kherson abbracciare i soldati ucraini e portare loro fiori raccolti nei campi. E baciarli come figli, senza sapere ancora se e quando i loro figli veri torneranno. Ho visto la luce nei loro occhi, la loro commozione quasi incredula. Poi ho visto le tante migliaia di persone riversarsi sulle strade della loro città liberata, avvolte nelle loro bandiere.
Mi sono chiesto, di fronte a tale esplicita esplicita espressione di tripudio, cosa hanno da dire i nostri pacifisti a oltranza a queste persone. Quali città si dovrebbero lasciare sotto il tallone di Putin 'per non vedere altri ed altri morti'? Luh ... (leggi tutto)

[Politica interna]  -  Povero PD. Che brutta fine se gli iscritti non si fanno sentire!
di Alberto Galanti----- 13-11-2022
Mi riconosco nell'area progressista degli elettori e ho la consapevolezza che la crisi del PD comprometta gli obiettivi politici che quest'area si prefigge. Non mi diverto a guardare un PD privo di iniziativa, dall'alto delle mie certezze terzopoliste. Per questo esorto le molte persone iscritte al PD che conosco e che stimo, a far sentire la loro voce nel partito che ha la fortuna di averle con sé. Non crederò mai che a loro vada bene questa situazione di incertezza di un gruppo dirigente diviso e incapace di scegliere.
La dirigenza del partito aspetta il Congresso facendo credere che sia più importante avere tempi lunghi per prepararlo be ... (leggi tutto)

[Consider. telegrafica]  -  Immagine eloquente
di Lucia Fattori----- 07-11-2022
Una foto storica del 1941 e un articolo di Gianni Riotta di qualche mese fa mi hanno ricordato che per gli Stati Uniti l'entrata in guerra, sollecitata da Churchill, fu una scelta difficile. A convincerli ci pensarono i giapponesi...
Articolo      Foto


[Politica interna]  -  Di respirare la stessa aria dei 'pacifisti' non mi va
di Alberto Galanti----- 04-11-2022
Il 5 novembre 2022, a Roma, i 'signori della pace' in piazza possono fare a meno di me. Io sono un guerrafondaio che non gioca con la libertà dei popoli oppressi. Voglio che il mio Paese aiuti con ogni mezzo gli ucraini aggrediti dai russi. Un aiuto militare e politico che ci stanno chiedendo per respingere l'odiato invasore, così i partigiani italiani chiamavano i nazisti che spadroneggiavano impaurivano, torturavano, trucidavano. Le odiose minacce vanno respinte. Sempre. Ovunque.


[Scuola]  -  241. ppe (precede per età)
di Carlo Corridoni----- 04-11-2022
Anche se concettualmente appartenenti a categorie distinte, il merito e la graduatoria si trovano spesso associati nella vita di tutti i giorni.
Infatti, mentre il merito, pur riferendosi a titoli precisi, risale a categorie astratte, difficilmente quantificabili (santità, eroismo, genialità eccetera), la graduatoria, la graduatoria di merito, in particolare, presenta la concretezza della sostanza misurabile o, almeno, valutabile.
Quando, in una graduatoria di merito, a due o più elementi spetterebbe la stessa cifra ordinale, essi spesso si trovano ordinati al loro interno, distinti ciascuno dall'acronimo ... (leggi tutto)

[Consider. telegrafica]  -  Telepatia. Empatia
di Carlo Mari----- 03-11-2022
Caspita, Raffaella !! Mi hai letto nel pensiero.


[Politica interna]  -  Political party rave?
di Raffaella Grasso----- 03-11-2022
Alcuni degli errori – a mio avviso – dell'attuale Sinistra italiana (*)

- Aver fatto campagna elettorale "contro" e non "per…".
- Aver lasciato appannaggio della Destra anche e soprattutto il tema della sicurezza.
- Aver pensato che ci siano dei temi ‘buoni' o ‘cattivi' a prescindere da come vengono declinati e dalle tante sfumature che li caratterizzano e sulle quali, invece, è opportuno schierarsi e battersi.
- Non aver colto l'opportunità del pontificato di Papa Francesco per partire dalle più autentiche radici cristiane e discutere laicamente anche con coloro che cercano di mutuare dalla fede elementi per una sana convivenza civile ... (leggi tutto)

[Politica estera]  -  Guerra o pace?
di Rodolfo Lichtner----- 01-11-2022
L'Austria ha perso la maggior parte del suo territorio, e poi ha avuto 104 anni di benessere. La Germania ha rinunciato a molti territori ed è la prima economia d'Europa. La Gran Bretagna ha perso un impero sconfinato e poi ha vissuto anni felici nei 60 e 70...
Non si capisce perché solo l'Ucraina debba trascinare l'intero mondo in una guerra nucleare pur di non restituire alla Russia qualche inutile steppa.

[Politica interna]  -  Il tetto di cristallo
di Rosy Ciardullo----- 28-10-2022
Non basta l'articolo determinativo maschile davanti alla denominazione Presidente per pensare di aver ottenuto la parità di genere. Dovrebbe saperlo Giorgia Meloni. Dissimulare e nascondere il proprio genere dietro le parole, in questo caso, dietro un articolo, è sinonimo di insicurezza e di incompiutezza del pensiero.
Il punto vero è invece come rompere il tetto di cristallo nell'egemonia culturale universale maschile attraverso l'ingresso e l'articolazione di un'egemonia culturale femminile che si va affermando ovunque. Che dovrebbe scalfire il pensiero unico perché diventi fluido e rappresentativo dell'altro sesso in modo equo.
Meloni ... (leggi tutto)

[Opinioni a confronto]  -  240. Problem solving
di Carlo Corridoni----- 25-10-2022
Voglio prima di tutto compiacermi per l'esposizione puntuale e approfondita dello stato d'avanzamento della Legge delega sugli anziani non autosufficienti, insieme con la proposta di discussione dei punti di forza e delle criticità - ahimé non solo tecniche - evidenziate con chiarezza dall'Arch. Claudio Falasca.
Anche per l'uso accorto del Power Point, che ha trattenuto la nostra attenzione nel procedere dell'esposizione, ho intravisto l'uso della tecnica del Problem solvin' nell'affrontare una problematica di ambito complesso: normativo, finanziario, organizzativo e profondamente umano.
Proprio tale complessità mi ha dapprim ... (leggi tutto)

[Ne vogliamo parlare?]  -  Sovranità alimentare: da concetto negletto a nuova parola d`ordine.
di Marina Izzo----- 24-10-2022
Sollecitata dalle domande che mi sono state rivolte da amici e amiche, scrivo poche righe per cercare di fare chiarezza rispetto allo sconcerto che si è venuto a creare in merito alla nuova denominazione assunta dal Ministero dell`Agricoltura, ora chiamato Ministero dell`Agricoltura e della sovranità alimentare. In particolare, il secondo sostantivo (sovranità) sembra aver gettato molti nel panico, a causa della sua assonanza con la parola "sovranismo . In realtà il termine "sovranità alimentare" ha quasi trent`anni di storia. Fu coniato per la prima volta nel 1996 dall`ONG Via Campesina, una rete di organizzazioni di produttori (contadin ... (leggi tutto)

[Salute]  -  Anziani non autonomi: è solo un primo passo
di Mara Gasbarrone----- 22-10-2022
Ma che cos'è uno "schema di disegno di legge recante deleghe in materia di politiche in favore delle persone anziane"? Questa è la domanda su cui mi arrovello da qualche giorno, da quando il Governo Draghi, in limine mortis, ha approvato una bozza, che sarebbe eccessivo definire un atto legislativo, che non vedrete mai pubblicata sulla Gazzetta ufficiale, che non stanzia un euro per garantire esigibilità dei diritti, né prevede sanzioni per chi tali diritti non li rispetti.

Contemporaneamente, dobbiamo sapere però che la riforma dell'assistenza agli anziani non autosufficienti è una delle riforme cui siamo tenuti, entro marzo 2023, per o ... (leggi tutto)

[A ruota libera]  -  Mine vaganti
di Alberto Galanti----- 21-10-2022
A volte qualche comportamento 'gravemente autolesionista' faceva rischiare al Re di Francia Luigi XVI di finire sul patibolo alcuni mesi prima di quel fatale 21 gennaio 1793. Molti rivoluzionari vedevano con preoccupazione gli effetti negativi che l'esecuzione del re avrebbe avuto sulle sorti stesse della rivoluzione. In una di quelle circostanze uno storico racconta che Danton, il più preoccupato di tutti, si spinse a proporre all'Assemblea nazionale di dichiarare il re 'imbecille' pur di evitare il peggio.
Se fossi in Giorgia Meloni prenderei in considerazione l'idea di proporre alla sua coalizione di dichiarare Berlusconi 'imbecille'.

[Politica interna]  -  239. Berlusconi imbecille?
di Carlo Corridoni----- 21-10-2022
Premetto di ritenere Giorgia Meloni intelligente ed astuta politica, in grado di valorizzare i suoi partner di coalizione, e di potenziarne possibilmente (!) la rappresentatività. Lei non proverebbe, neanche per scherzo, ad interdire il suo Pigmalione, colui dal quale origina la sua fortuna politica. Sfortuna patria!
Come si dice imberbe uno ancora privo della barba, così si può indicare con l'aggettivo imbecille un soggetto temporaneamente privato dell'uso del bastone.
In questo senso, è sotto gli occhi di tutti come e quanto un bastone da passeggio gioverebbe alla sicurezza dell'incedere da parte di Silvio Ber ... (leggi tutto)

[Politica interna]  -  I nodi al pettine
di Rosy Ciardullo----- 16-10-2022
Un magma incandescente sta investendo l'Italia e in parte la sommergerà. Se questo governo non si spingerà ad attaccare i diritti è soltanto per abilità e professionismo politico. Ma negli anni a venire non prevarrà sempre il politicismo e la convenienza. Gli eletti sono personaggi ecumenici e qualcuno (Fontana) di matrice clericale, quindi si mostreranno ben presto per quel che sono. La classe non è acqua , si diceva, ma stavolta al contrario.
Per adesso abbiamo un governo che contraddice la nostra stessa storia repubblicana. Liliana Segre ce lo ha ricordato con lo stigma che porta su di sé. Fino a qualche anno fa sarebbe stato impossibile ... (leggi tutto)

[Politica interna]  -  Finiamola con le moine e diamo una possibilità al ragionamento
di Alberto Galanti----- 15-10-2022
Il voto alle politiche del 25 settembre e quelli successivi alla Camera e al Senato per l'elezione di La Russa e Fontana a presidenti, sono stati espressi rispettando le regole? È stata garantita la segretezza del voto? Se tutto si è svolto correttamente, non parliamo di 'sfregio'. Chiediamoci piuttosto il perché di quei risultati, se non ci piacciono.

[Scuola]  -  Percorsi di istruzione post secondaria in Italia
di Vittoria Gallina----- 12-10-2022
L'edizione 2022 di Education at a glance, la pubblicazione dell'Ocse che ogni anno fornisce indicatori validi per una lettura comparativa dei sistemi educativi dei paesi aderenti, punta l'attenzione sulla educazione terziaria, l'educazione successiva al diploma. Era il 1996 quando la conferenza dell'Ocse dei ministri del Comitato...


[Politica estera]  -  Un po' di dignità non guasterebbe
di Alberto Galanti----- 10-10-2022
Tutti sapevano che Hitler voleva nuovamente fare della Germania una potenza economica e militare.
L'annessione dell'Austria nel 1938 ne era una limpida conferma.
A Monaco, sei mesi più tardi, nello stesso anno, la Gran Bretagna con Chamberlain scese a patti con il Führer e gli consentì di annettersi anche i Sudeti in cambio di una 'speranza' di pace. Churchill (a cui va la mia gratitudine) espresse il suo disaccordo con la celebre frase 'Potevano scegliere fra il disonore e la guerra. Hanno scelto il disonore e avranno anche la guerra'. Così fu.
Otto anni fa Putin si prese la Crimea nel silenzio generale. Questo silenzio lo ha con ... (leggi tutto)

[Ricorrenze]  -  E' successo anche per colpa mia. Terribile rendersene conto.
di Alberto Galanti----- 09-10-2022
Il documentario prodotto dalla Rai per i 40 anni dell'attentato al Tempio Maggiore mi ha sconvolto. In quegli anni il dramma della morte improvvisa a 36 anni di mio cognato e la conseguente scommessa sulla vita che portò alla nascita di mia figlia, mi distrassero dalla politica attiva. Per gli anni successivi purtroppo la mia ignoranza non ha scuse. Dove ero al decennale, al ventennale, al trentennale? Perché nella bolla informativa in cui vivo un tale approfondimento non entrò? Solo oggi, finalmente, qualcuno me lo ha sbattuto in faccia. Gliene sono grato.
Ricordavo il fatto ma non avevo piena consapevolezza del clima d'odio che lo aveva fa ... (leggi tutto)

[Consider. telegrafica]  -  IMPRUDENZA VERBALE
di Letizia Basili----- 08-10-2022
Devo ammettere che ci vuole davvero una fervida immaginazione nel mettere sullo stesso piano: le guerre d'indipendenza e l'unità d'Italia (e di conseguenza Mazzini, Garibaldi e Cavour), Hiroshima, Guantanamo, il 'riguardo' nei confronti delle potenze nucleari, per giustificare il proprio dissenso alla condanna, pressoché unanime, dell'operato di Putin da parte degli Stati liberi e democratici.

[Politica estera]  -  IMPRUDENZA NUCLEARE
di Rodolfo Lichtner----- 08-10-2022
Nessuno ha aggredito gli USA sul loro territorio dopo Hiroshima.
Neanche nelle loro colonie come Guantànamo, Guam o la Zona del Canale.
Nessuno ha aggredito l'Urss sul suo territorio da quando ha avuto le armi nucleari.
Grave imprudenza, aggredire i russi nei territori che hanno annesso.
Si dice che sono stati annessi in modo illegale: ma è lo stesso metodo usato dall'Italia nel 1860: prima conquista e poi plebiscito. Senza nessun controllo democratico anche in quel caso.
E nessuno ha cercato di togliere all'Italia quello che aveva conquistato.
Le potenze nucleari vanno trattate con riguardo, o si rischia di essere annientati, come i g ... (leggi tutto)

Tutti gli interventi precedenti sono stati archiviati. L'elenco completo con Data, Area di classificazione, Autore, Titolo dell'intervento, è visibile cliccando la voce di menu Interventi o, qui a lato, su ARCHIVIO. Un click su Autore o un click su Area consentono di ottenere un elenco di interventi selezionati per autore o per area. Cliccando sul Titolo sarà possibile leggere il corrispondente intervento. Una selezione di interventi per Parola chiave è possibile utilizzando il motore interno di ricerca, che sta nell'homepage (a fianco al banner dell'associazione).

Omicidi e femminicidi, non tutto come pensate
24-11-2022
Anzitutto, permettetemi uno sfogo molto umano. Trovo insopportabile che, in comunicato dell'Istat uscito oggi, si affermi - nello stesso rigo - che gli omicidi risultano in lieve calo, e poi che ne sono stati commessi 303 nel 2021, contro i 286 nel 2020. A me sembra che siano un po' aumentati: voi che ne pensate?

Poi, nel rigo sottostante, si scrive: "si arresta il calo degli omicidi di donne e sono in lieve aumento quelli di uomini". Voi ...
(leggi tutto)

(raccolta completa)


03-12-2022
RICOMINCIARE DA TRE
anzi, da 3.1415926538 ...
A ricominciar da zero
si rinuncia pure al poco
che nel fallimento intero
si sia fatto anche di buono.

Non si butta via mai niente!
Tutto sembra andare male?
Spesso riesce sorprendente
pure quel ch'è irrazionale!

(raccolta completa)


 



 

L'isola che non c'è. O forse sì
06-11-2022
Diciamoci la verità. Chi non pensa almeno una volta nella vita – e forse di più – ad un'isola bellissima in cui rifugiarsi e coltivare sensualmente un po' di se stesso!? E provare un brivido, senza la preoccupazione di dover rendere conto di quel brivido. Che poi non è detto debba essere per forza un'isola; può essere un altro luogo bellissimo, suggesti_ (leggi tutto)

(raccolta completa)


 

I segreti del Celio: 'in rebus agere'
02-09-2022

'Quis custodiet ipsos custodes?'
(Chi sorveglierà i sorveglianti stessi?)
Giovenale

Dei famosi sette colli sui quali, secondo la tradizione, è sorta Roma il Celio è senza dubbio il meno blasonato. Nessun imperatore, infatti, lo ha scelto come propria dimora (Palatino). Nessun ordine monastico-cavalleresco vi ha stabilito la propria sede (Aventino). Nessun papa vi ha fatto edificare una basilica (Esquilino), o lo ha scelto per costruirvi la propria residenza (Quirinale). Inoltre, n _ (leggi tutto)

(raccolta completa)



Musei Capitolini
Palazzo dei Conservatori
Piazza del Campidoglio, 1 Roma
da: dom 16 ott 2022
a: dom 23 apr 2023
dalle 9.30 alle 19.30
chius. settimanale: leggi note
Cursus Honorum
Il governo di Roma
prima di Cesare
Note: Aperto tutti i giorni.
 

 
Mercati di Traiano
Museo Fori Imperiali
Via VI novembre 94 Roma
da: mer 19 ott 2022
a: dom 5 mar 2023
dalle 9.30 alle 19.30
chius. settimanale: leggi note
1932, l'elefante e il colle perduto
Storia della perduta Velia e del 'suo' elefante
Note: Tutti i giorni - 1º mag, 25 dic, 1º gen chiuso
 

 
Museo dell'Ara Pacis
Lungotevere in Augusta (angolo via Tomacelli) Roma
da: mer 19 ott 2022
a: ven 6 gen 2023
dalle 9.30 alle 19.30
chius. settimanale: leggi note
Lucio Dalla
Anche se il tempo passa
Note: Aperto tutti i giorni
25 dic e 1º gen chiuso
24 e 31 dic ore 9.30-14
 

 
Palazzo Braschi
Piazza San Pantaleo, 10 Roma
da: sab 22 ott 2022
a: dom 5 feb 2023
dalle 10.00 alle 19.00
chius. settimanale: lunedì
ROMA MEDIEVALE
Il volto perduto
della città
Note: Il 24 e il 31 dicembre aperto dalle 10.00 alle 14.00. Chiuso il 1º gennaio.
 

 
MAXXI
Via Guido Reni, 4A Roma
da: sab 22 ott 2022
a: lun 10 apr 2023
dalle 11.00 alle 19.00
chius. settimanale: lunedì
Technoscape
L'architettura dell'ingegneria
Note: 25 dicembre chiuso
 

 
Galleria d'Arte Moderna
Via Francesco Crispi, 24 Roma
da: gio 27 ott 2022
a: dom 16 apr 2023
dalle 10.00 alle 18.30
chius. settimanale: lunedì
Pasolini pittore
A cento anni dalla nascita di P.P.P.
Note: Ultimo ingresso mezz'ora prima della chiusura. Biglietto 7,5 Euro
 

 





Intervista a Youssef Brahimi
27-01-2021
L'attenzione della nostra associazione alla salvaguardia dell'ambiente è un fatto. Nel sito abbiamo in menu la rassegna stampa "Ambientiamoci", le registrazioni audiovideo degli eventi organizzati sia in presenza che in video, su sostenibilità, clima, gestione dei rifiuti, gli interventi specifici pubblicati dai soci nello spazio autogestito cogito ergo...digito.
Ho intervistato in questi giorni un professionista dotato di una vasta esperienza nel settore della gestio_ (leggi tutto)