Associazione Iscritti a parlare

         

n. 147722   visite al   26.01.23




26 gennaio 2023 - Alfonso Desiderio - https://www.youtube.com/c/LimesGeopolitics
Ucraina, l'avanzata russa a Bakhmut e la vicenda Leopard 2
26 gennaio 2023 - Francesco Cundari - linkiesta.it
La crociata preventiva contro Nordio serve solo a sancire l'intoccabilità della corporazione giornalistico-giudiziaria
26 gennaio 2023 - Alessandro Chelo - linkiesta.it
Una vittoria dei riformisti alle regionali in Lombardia può cambiare il quadro politico nazionale

[Scuola]  -  'L'Europa che verrà'
di Sergio Poli----- 26-01-2023
A seguito di quanto vi ho anticipato in un precedente incontro, ho il piacere di condividere l'interessante intervento effettuato il 16/1/2023 presso il Liceo "Socrate" di Roma dal dott. Dario Fabbri sui fondamenti della geopolitica.
Ritengo più efficace ed esaustiva questa modalità di conoscenza per documentare e partecipare la nostra proposta formativa rispetto ad una parafrasi che comunque non avrebbe dato adeguata testimonianza della qualità dell' intervento e della risp ... (leggi tutto)

[Cultura/Beni culturali]  -  Nel nostro teatro, in compagnia di poesia ed arti, storia ed attualità
di Carlo Mari----- 25-01-2023
Care/i iscritte/i a parlare, desidero segnalarVi una iniziativa che si svolgerà venerdì 17 febbraio presso il teatro di via Ruggero di Lauria, cioè in quella che è la nostra sede operativa; anche se con la pandemia negli ultimi due anni ci siamo rivisti lì solo per le elezioni del Direttivo a giugno 2022.

L'evento è realizzato, di intesa con i gestori del Teatro, da una associazione culturale che si chiama 'Tempo di eventi', che peraltro diversi di vo ... (leggi tutto)

[La cassetta delle idee]  -  *La natura dell'associazione
di Rodolfo Lichtner----- 24-01-2023
Data la delicata situazione politica e istituzionale, propongo che questa associazione divenga più chiaramente schierata in favore della democrazia e della costituzione. Potrebbe per esempio chiamarsi Associazione per la difesa della democrazia in Italia.

[Ambiente]  -  246. Mondo cane!
di Carlo Corridoni----- 24-01-2023
Prima di tutto, voglio ringraziare esplicitamente il Comitato direttivo e i Soci che hanno reso possibile l'intervento del Prof. Enrico Giovannini alla video-conferenza di ieri.
Non è facile ottenere contributi di questo tipo, di persone che, ugualmente esperte sul campo ed influenti nei rispettivi settori, abbiano anche ottenuto riconoscimento - non riconoscenza - dalla Classe politica ignara di conoscenze 'meccaniche'!
Anche se voglio ripetere come preferirei una diversa organizzazione degli incontri, con l'esperto che risponda alle domande postegli in anticipo dalla 'platea', magari con un dibattito maturato sul SITO, invec ... (leggi tutto)

[Ambiente]  -  245. Sui nuovi limiti di velocità a Roma
di Carlo Corridoni----- 19-01-2023
ANTINTUITIVITA'
DEI SISTEMI COMPLESSI


La domanda pongo a Mara,
me lo chiedo già da un pezzo:
se qui a Roma i trenta all'ora
siano un fine o pure un mezzo
.

Soluzione ben complessa,
ci si aspetta sorprendente:
se quel limite si abbassa
più veloce andrà la gente?



[A ruota libera]  -  Dal 'Manifesto dei Valori al 'Valore del Manifesto'
di Alberto Galanti----- 18-01-2023
'Uno spettro si aggira per la rapa...'

[Poesia e prosa]  -  Poesia... E sia!
di Raffaella Grasso----- 13-01-2023
Ad un anno dall'apertura del cantiere: "Poesia… E sia!" sentiamo la necessità e il piacere di fare un consuntivo dell'iniziativa.
Diamo subito un po' di numeri… con l'implicita ‘benedizione' di Mara.
- n. 87 inserimenti poetici di cui:
- n. 52 poesie scritte da Soci
- n. 35 poesie di AA.VV. postate da Soci

Siamo partite con:
1) il presupposto – che la Poesia piaccia agli uomini ma siano soprattutto le donne a scriverla – e non siamo state smentite, atteso che ci sono stati n. 38 inserimenti da parte di uomini, a fronte di n. 1 "poeta" e n. 4 "poetesse";
2) l'auspicio – ci fossero tanti Soci pronti ad affrontare anche ques ... (leggi tutto)

[Consider. telegrafica]  -  Elly che l'aspettano.. con lo spillone in mano
di Alberto Galanti----- 13-01-2023
Mi ha sorpreso la lettura su alcuni quotidiani delle dichiarazioni a Piazzapulita della candidata Segretaria iscritta al PD da qualche settimana, miracolosamente spedita a Bruxelles nel 2014 grazie al 41% del PD alle Europee.
Mi piacerebbe sapere se pensa che anche l'organizzazione di questa disastrosa e ridicola farsa che chiamano Congresso 'costituente', può essere attribuibile al noto Mostro di Rignano sull'Arno. Le auguro la vittoria alle primarie (altro miracolo su cui conta) per vedere quanto ci metteranno i capibastone che la sostengono a farle fare la fine che gli entomologi riservano agli esapodi.
E 'ndo va? Pe' tetti?


[Politica estera]  -  Il metodo Capitol Hill
di Rodolfo Lichtner----- 09-01-2023
Ricordo che non è successo solo a Washington e a Brasilia, ma anche a Roma: dopo l'assalto alla CGIL, i fascisti (che ora stanno nel governo) tentarono di assaltare anche Palazzo Chigi. Furono fermati dalla polizia, e dalla fermezza di Draghi.

[Giustizia]  -  I cosiddetti ultrà dovrebbero risiedere in prigione,
di Rodolfo Lichtner----- 09-01-2023
non negli stadi e neanche nelle autostrade.
Che fa la magistratura?

[Scuola]  -  Al Vivona, con Marco Damilano che spiega il mestiere del giornalista
di Mara Gasbarrone----- 08-01-2023
Tante ragazze e tante professoresse: questo mi ha colpito di più al Vivona, che ci volete fare? Una cosa bella, non inconsueta nei licei classici, almeno per chi frequenta abitualmente le scuole, tanto più per chi ci lavora. E una cosa anche brutta, diciamo così, perché le caserme all'incontrario non vanno bene, neanche se sono piene di donne, e si auspicherebbe ogni tanto una quota celeste.

Sull'onda dei ricordi personali di quando ero liceale anch'io, nell'introdurre l'incontro, il 15 dicembre scorso, ho confessato alle ragazze e ai ragazzi che avevo fatto parte della redazione di un giornale studentesco simile al loro Eureka, ma fondato ... (leggi tutto)

[Politica interna]  -  La coerenza di Giorgia
di Rosy Ciardullo----- 06-01-2023
Le forze politiche, anche appartenenti all'opposizione, ancora dopo due mesi, non fanno altro che elogiare la cosiddetta coerenza della Presidente del Consiglio, Giorgia Meloni.
Va detto che fino ad oggi, è riuscita a mantenere un soddisfacente profilo internazionale, riposizionando in modo nitido l'Italia all'interno del perimetro atlantista e facendosi garante finché sarà necessario dei futuri aiuti all'Ucraina, e ribadendo in una logica di difesa l'importante ruolo del nostro Paese all'interno dell'area geopolitica occidentale. Va da sé che, se al suo posto ci fosse stato Berlusconi o Salvini, la nostra collocazione nel blocco occidentale ... (leggi tutto)

[Ne vogliamo parlare?]  -  Tra credenti e agnostici, un dialogo che non offenda l'intelligenza
di Alberto Galanti----- 06-01-2023
Non credo che esista un qualsivoglia dio. Tanto meno un dio buono e giusto. Per dare un'idea del mio esagerato senso di giustizia, a volte maniacale, dirò che mi obbligavo a dare la stessa quantità di carezze e di attenzione a ciascuno dei miei due gatti. E, se non ho avuto più di un figlio, un motivo non secondario fu il timore che non sarei mai riuscito a essere 'adeguatamente giusto nella loro testa', nel corso delle piccole e grandi prove a cui la vita mi avrebbe sottoposto durante la loro crescita.
Se questi limiti che ho descritto sono chiaramente irrazionali, ci sono molte altre cose di fronte alle quali la razionalità non ... (leggi tutto)

[Universita' e ricerca]  -  Letture natalizie, su fisica e dintorni
di Mara Gasbarrone----- 06-01-2023
Dopo aver sentito l'intervista di Parisi a Rebus (la migliore finora ascoltata in tv), ripropongo la mia piccola recensione di qualche giorno fa.

Riesco a leggere un libro da capo a fondo solo ad agosto e qualche volta a Natale. Questa volta non mi sono neanche dovuta impegnare troppo, perché il libro era ricco ma non troppo lungo, né troppo complesso: 'Gradini che non finiscono mai. Vita quotidiana di un premio Nobel', scritto a quattro mani tra Giorgio Parisi e Piergiorgio Paterlini.

Perché mi incuriosiva questo libro? Un po' per la conoscenza diretta o indiretta dei due autori, un po' perché mio papà - che aveva un laboratorio molto ... (leggi tutto)

[Religione]  -  Un racconto tornato attuale
di Raffaella Grasso----- 03-01-2023
Nel settembre 2018 ho scritto - pensando ai ragazzi del post Cresima - alcuni brevi racconti per favorire l'avvio di un dialogo su tematiche 'di oggi e per sempre'.
Propongo - per ragioni di stretta attualità - il racconto

Sono consapevole della parzialità dell'angolazione e delle provocazioni a suo tempo adottate; oggi anche delle suggestioni che ancora serpeggiano sull'argomento, specie in questi giorni di lutto per la morte del Papa emerito.

[Consider. telegrafica]  -  244 - Nessuno dovrebbe morire, A Natale!
di Carlo Corridoni----- 25-12-2022
E invece, anche se - più umilmente - ieri, ha cessato di vivere Elena Gianini Belotti. La scrittrice che, appena cinquant'anni fa, con il suo Dalla parte delle Bambine, aveva dato nuovo impulso alla riconsiderazione in chiave moderna del Secondo sesso di debeauvoiriana memoria.
Nel mio sviluppo personale e professionale, trovai tardivamente il suo libro e quasi per caso cominciai a capire il disincontro che la mia educazione di bravo maschietto aveva originato con le amate, ambite e ricercate ragazze della mia inesperta gioventù.
Attratto dal suo stile e dalla ricca ricerca sulle tematiche da Lei predilette, les ... (leggi tutto)

[Poesia e prosa]  -  Buon Natale e un piccolo dono: un audio con la protesi testuale
di Alberto Galanti----- 24-12-2022
Da giovanissimo, col mio magnetofono giranastri Philips, registravo alla radio le trasmissioni dedicate alla prosa. Ho custodito per anni le mitiche musicassette con le voci di Sarah Ferrati, di Rina Morelli, di Vittorio Gassman, di Carmelo Bene, di Paolo Poli, di Arnoldo Foà, per dirne solo alcuni. Registrazioni fatte 'alla buona' col microfono del registratore messo vicino all'altoparlante della radio con lo svantaggio di avere, insieme alle bellissime voci, i rumori anche minimi prodotti nella stanza e qualche scrocchio ineliminabile tipico delle trasmissioni a modulazione d'ampiezza. Quando uscivano i CD originali di quelle opere li acqu ... (leggi tutto)
L_immortale.pdf 

[Messaggi]  -  Una riflessione e un augurio per il nuovo anno!
di Vittoria Gallina----- 21-12-2022
L'anno scorso avevo pensato di poter aprire gli sportelli del trittico di Hieronimus Bosch e guardare così
come immagine augurale per il 2023. Chi poteva immaginare che il 2022 ci avrebbe portato questa terribile guerra e mantenuto, anzi aggravato tutti i mali che ci affliggono e che ci infliggiamo in un mondo che sembra smarrire senso, umanità, giustizia e solidarietà?
Siamo sospesi come sul bordo di un crinale che lascia intravedere lo sgretolamento ... (leggi tutto)

[Messaggi]  -  Verso il nuovo anno. Impegni ed AUGURI
di Carlo Mari----- 18-12-2022
Carissime/i "Iscritte/i a parlare", come già annunciato nell'ultimo incontro/dibattito di lunedì 12 dicembre, i nostri incontri per il 2022 si sono conclusi.

Lunedì 19 ci siamo dati una pausa prenatalizia, certamente opportuna per tutti gli impegni, gradevoli, dedicati ai preparativi di vario tipo per le ormai vicinissime festività di Natale. Approfitteremo per dedicare lunedì 19 ad una riunione del solo Consiglio Direttivo, con lo scopo di mettere a fuoco esigenze, progetti, prospettive per le attività del nuovo anno, sulla base di quanto emerso da idee, proposte, suggerimenti ed esigenze di socie e soci. Naturalmente restano in funzione ... (leggi tutto)

[Ne vogliamo parlare?]  -  Risposte telegrafiche
di Marina Izzo----- 16-12-2022
Ringrazio nuovamente Piero per aver innescato un dibattito non banale su questioni molto delicate come quelle prese in esame dagli interventi. Brevissime considerazioni in risposta ai tuoi punti.
1) Nell`analisi (in qualche modo anche storica) dei tentativi di misurazione della povertà non mi riferivo strettamente al tuo intervento. Anzi . Citavo proprio il caso della povertà, fenomeno che, di primo acchito, può sembrare ai non addetti ai lavori come facilmente misurabile, per dimostrare che lunga è stata (ed in parte è) la strada per la costruzione di indicatori esaustivi, che riescano a cogliere tutti gli aspetti di un fenomeno che non è ... (leggi tutto)

[Economia]  -  Di disuguaglianze e di dinamismo sociale
di Piero Fortini----- 16-12-2022
Intanto esprimo la mia contentezza per aver ritrovato Marina Izzo dopo qualche anno, seppure per ora solo virtualmente.
Nel merito alcune considerazioni.
1)Anche per me la povertà non è ancorata solo al reddito ma piuttosto alle possibilità per la persona di realizzare un proprio complessivo progetto di vita. Per questo la povertà legata al reddito (che ha comunque un suo basico spessore specifico) è solo uno dei molti paragrafi da me richiamati e parlo anche di alimentazione, di cura, di istruzione, di digital divide e così via. Per questo baso l'analisi anche sull'Indice di Prosperità, meno legato alla sfera della produzione e del Pil.
... (leggi tutto)

[Ne vogliamo parlare?]  -   243 - Parliamone!
di Carlo Corridoni----- 14-12-2022
Le raccomandazioni di Mara, prima; le puntualizzazioni di Piero, dopo; e, quindi, l'approvazione dei loro interventi da parte di Marina - che non sentivo da tanto tempo - mi convincono che fra gli Iscritti a Parlare ci sono amici che ci possono introdurre nel misterioso mondo degli indicatori sociali.
Per i profani come me, infatti, il problema non consiste tanto nell'attendibilità delle Fonti, quanto nella costruzione e significatività di questi indicatori che vengono calcolati a partire da dati numerici osservabili.
Basterebbe la sorprendente conclusione di Piero sul depotenziamento delle differenze sociali quale 'motore dell'imprenditor ... (leggi tutto)

[Ne vogliamo parlare?]  -  Di povertà, disuguaglianze, coesione sociale, crescita economica e altri salad bowl ingredients.
di Marina Izzo----- 14-12-2022
Ringrazio chi ha ritenuto di dover porre al centro dell`attenzione temi delicati e cruciali quali quelli menzionati nel titolo di questo mio piccolo contributo.
Prima di entrare nel merito delle questioni trattate, faccio mio il consiglio di Mara e chiarisco quali siano state le fonti che hanno guidato l`elaborazione di queste considerazioni. I database utilizzati sono prevalentemente quelli della Banca Mondiale e dell`OCSE. Oltre ai meri dati numerici, citerò alcuni studi più o meno recenti.
Per entrare direttamente in argomento, partirò dalla constatazione che dimensioni quali la sicurezza alimentare, la mortalità infantile, l`analfabet ... (leggi tutto)

[Economia]  -  Brevissima aggiunta alla nota integrativa sulle disuguagluanze
di Piero Fortini----- 14-12-2022
Mi sono accorto che, nella fretta di chiudere lo scritto, negli ultimi capoversi i dati erano privi di fonti.
Provvedo a integrare.
Indice di Gini Italia ultimi tre anni( relativi Rapporti annuali Istat, l'ultimo del 23 Novembre 2022).
Percentuale laureati da genitori poco istruiti e percentuale sociale ascendente
(Ocse: Disuguaglianza dei redditi in 33 Paesi Ocse 2018).
Per quanto concerne l'affermazione dell'ultimo capoverso 'le disuguagluanze non sono una priorità' vorrei fornirvi i seguenti dati.
Paragoniamo 5 Paesi avanzati e Italia, anno 2017, la Francia con indice di Gini (0,282) inferiore all'Italia (0,328); due simili all'Ital ... (leggi tutto)

[Opinioni a confronto]  -  242 - Cari iscritti: che dobbiamo dire?
di Carlo Corridoni----- 13-12-2022
Vogliamo dibattere se sia meglio essere più (o meno) alti?
Più (o meno) belli? Più (o meno) intelligenti?
Se sia meglio meritare un Premio oppure una Punizione?
Di che cosa ci iscriviamo a Parlare: se sia più dignitoso partecipare ad un pubblico Concorso, orgogliosi di con-correre, o, invece, ottenere una raccomandazione, per altro ritenuta spettante, per pre-valere?
Non è il risultato, quello che pragmaticamente conta di più?
Ecco: ecco come per il semplice buon senso ci si trovi schierati contro la peggiore strumentalizzazione del merito e, malamente, contro il meri ... (leggi tutto)

[Economia]  -  Nota integrativa a 'Caro Pd, la priorità non è la lotta alle disuguaglianze'
di Piero Fortini----- 13-12-2022
Con questa nota intendo approfondire dati forniti nel mio precedente scritto e fornire dati per scostamenti indicati non supportati da numeri.
Divido in due grandi capitoli.
1)MIGLIORI CONDIZIONI DI VITA E RIEQUILIBRIO ECONOMICO DEL MONDO
Alimentazione.
1961-2012 i Paesi che vivono con meno di 2000 calorie al giorno passano da 51 a 1, lo Zambia;1970-2015 la popolazione mondiale affetta da malnutrizione passa dal 29% all'11% (FAO The State of Food insecurity in the World 2015).
Le carestie tendono a scomparire:1900-1909 27mln di morti; 1920-1960 60mln;1991-1999 1,4mln; 2000-2015 600.000. (Global Hunger Index 2015).
Igiene.
1980-2015 la ... (leggi tutto)

[Scuola]  -   L'incontro di Marco Damilano con gli allievi del liceo Manara
di Laura Cappelli----- 12-12-2022
Anche quest'anno Marco Damilano ha accettato di incontrare un gruppo di alunni e alunni delle classi seconda e terzo liceo classico Manara di Monteverde.
I ragazzi, poco più di 30, erano in parte i redattori del giornalino di istituto e quindi già conoscevano il giornalista dallo scorso anno, ma c'erano in maggioranza alunni nuovi.
Il tutor dell'Istituto, Marco Jacobson aveva indicato l'Europa come tema primario da discutere insieme. Marco Damilano ha fatto un breve ed esauriente escursu storico sulla sull'Europa mettendo in evidenza valori e criticità anche legate al momento attuale. Sono emersi alcuni temi che secondo il giornalista mer ... (leggi tutto)

[Ne vogliamo parlare?]  -  Etica e Rivoluzione
di Stefano Minghetti----- 12-12-2022
Nelle ultime settimane giornali e televisioni si sono occupati a più riprese delle proteste scoppiate in Iran a seguito dell'uccisione di una giovane donna, colpevole di non aver indossato il velo islamico (hijab) in modo corretto, e della conseguente repressione scatenata dal regime iraniano, culminata nelle condanne a morte di alcuni dissidenti.

Questi tragici avvenimenti hanno origine da un fenomeno antico, che tende a riproporsi periodicamente nella storia: mi riferisco alla dottrina in base alla quale uno Stato (o un regime) si pone come unica fonte della moralità per il singolo e per la collettività; come decisore, arbitro e ... (leggi tutto)

[Scuola]  -  Cultura d'impresa
di Giuliana Mori----- 12-12-2022
Impegnativa la giornata del 7 dicembre trascorsa con una terza classe del liceo Visconti presso
la sede romana della Confindustria nella mattinata e presso La Nuvola subito dopo pranzo. L'incontro fa parte del progetto PCTO 2022-2023 (Percorsi per le competenze trasversali e l'orientamento) al quale il liceo ha aderito e che l'Associazione Iscritti a parlare ha organizzato anche quest'anno con altri dodici istituti scolastici sempre sul tema "Le nuove sfide della cittadinanza europea: come orientarsi tra i cambiamenti in corso".
A questo riguardo il titolo della giornata "Cultura d'impresa", affrontato da parte di chi la rappresenta con gr ... (leggi tutto)

[Scuola]  -  L'elaborazione del formarsi
di Carlo Mari----- 10-12-2022
Giornata intensa e molto particolare fra i nostri progetti scuola, quella di MERCOLEDI' 7 DICEMBRE. E forse lo sentivamo in anticipo, infatti con il gruppo studentesco impegnato ci siamo mobilitati volentieri in uno staff più folto del solito di accompagnatori. Con due gruppi classe del Liceo Dante e del Liceo Visconti, insieme alle 2 Docenti accompagnatrici, abbiamo partecipato come Associazione il sottoscritto e le socie Giuliana Mori, Marina Del Manzo, Paola Pace e, per la parte pomeridiana, anche Raffella Grasso e Sergio Poli.

La mattina incontro presso la sede della Confindustria all'Eur, viale dell'Astronomia. Il pomeriggio, sempre ... (leggi tutto)

[Politica estera]  -  Sull'informazione a proposito dell'Iran e ....della Cina
di Lucia Mastrofrancesco----- 08-12-2022
In margine al nostro incontro sull'Iran voglio raccontarvi una storia che, a suo tempo, mi colpì molto. In un libro, non recente, di Rampini sulla Cina lessi con un certo stupore la notizia che le distorte informazioni occidentali sulla rivoluzione culturale altro non erano che le entusiastiche valutazioni fatte da J.P.Sartre e S.de Beauvoir dopo un loro breve viaggio in Cina. Forti della considerazione di cui godevano avrebbero invaso la ns cultura, soprattutto a sinistra, di fake news ante litteram. Nella ns riunione la giornalista Borsatti ha fatto una cosa analoga screditando tutta la stampa tranne le sue fonti, ritenute indiscutibili. E ... (leggi tutto)

[Giustizia]  -  Pietà l'è morta
di Alberto Galanti----- 08-12-2022
E' stata appena diramata la notizia dell'esecuzione di un manifestante in Iran.
Certo, è una notizia che proviene dalla stampa internazionale in lingua anglosassone e quindi dovremmo dubitare della sua autenticità. Forse anche questo manifestante è morto per un embolo o per le frustate e non impiccato come potrebbero voler far credere i servizi segreti stranieri che spadroneggiano in Iran e condizionano la stampa mondiale. [Amaramente ironico. Leggere il mio intervento precedente]
Ma l'ANSA, paladina della terzietà del giornalismo, conferma che un 23enne è stato impiccato.. Quindi è verissimo.
Mi auguro al più presto un Piazzale ... (leggi tutto)

Tutti gli interventi precedenti sono stati archiviati. L'elenco completo con Data, Area di classificazione, Autore, Titolo dell'intervento, è visibile cliccando la voce di menu Interventi o, qui a lato, su ARCHIVIO. Un click su Autore o un click su Area consentono di ottenere un elenco di interventi selezionati per autore o per area. Cliccando sul Titolo sarà possibile leggere il corrispondente intervento. Una selezione di interventi per Parola chiave è possibile utilizzando il motore interno di ricerca, che sta nell'homepage (a fianco al banner dell'associazione).

27-01-2023
IL MALE ESISTE
(e pure il peggio)
E' difficile accettare
che nel mezzo d'un conflitto
sulla gioventù che muore
qualchedun faccia profitto.

Già la costruzione d'armi
con l'implicita sua scienza
riesce a colpevolizzarmi
d'aspre crisi. Di coscienza.

Chi ci traffica e guadagna
impunito non rimanga!



(raccolta completa)


 

Francesco e Lorenzo: geni rivali
17-12-2022

È opinione comune tra gli storici che il Seicento rappresenti per l'Italia un periodo di immobilismo e di decadenza. A parte l'evidente svantaggio di venire dopo gli anni irripetibili del Rinascimento, diversi sono i fattori che concorrono a fare di questo secolo un'epoca di declino per il nostro paese: geografici, politici, sociali, religiosi.

In primo luogo, la progressiva colonizzazione del continente americano sposta le principali correnti di traffico marittimo verso i paesi che si affacciano _ (leggi tutto)

(raccolta completa)



Omicidi e femminicidi, non tutto come pensate
24-11-2022
Anzitutto, permettetemi uno sfogo molto umano. Trovo insopportabile che, in comunicato dell'Istat uscito oggi, si affermi - nello stesso rigo - che gli omicidi risultano in lieve calo, e poi che ne sono stati commessi 303 nel 2021, contro i 286 nel 2020. A me sembra che siano un po' aumentati: voi che ne pensate?

Poi, nel rigo sottostante, si scrive: "si arresta il calo degli omicidi di donne e sono in lieve aumento quelli di uomini". Voi ...
(leggi tutto)

(raccolta completa)


 

L'isola che non c'è. O forse sì
06-11-2022
Diciamoci la verità. Chi non pensa almeno una volta nella vita – e forse di più – ad un'isola bellissima in cui rifugiarsi e coltivare sensualmente un po' di se stesso!? E provare un brivido, senza la preoccupazione di dover rendere conto di quel brivido. Che poi non è detto debba essere per forza un'isola; può essere un altro luogo bellissimo, suggesti_ (leggi tutto)

(raccolta completa)


 


 


Musei Capitolini
Palazzo dei Conservatori
Piazza del Campidoglio, 1 Roma
da: dom 16 ott 2022
a: dom 23 apr 2023
dalle 9.30 alle 19.30
chius. settimanale: leggi note
Cursus Honorum
Il governo di Roma
prima di Cesare
Note: Aperto tutti i giorni.
 

 
Mercati di Traiano
Museo Fori Imperiali
Via VI novembre 94 Roma
da: mer 19 ott 2022
a: dom 5 mar 2023
dalle 9.30 alle 19.30
chius. settimanale: leggi note
1932, l'elefante e il colle perduto
Storia della perduta Velia e del 'suo' elefante
Note: Tutti i giorni - 1º mag, 25 dic, 1º gen chiuso
 

 
Museo dell'Ara Pacis
Lungotevere in Augusta (angolo via Tomacelli) Roma
da: mer 19 ott 2022
a: ven 5 feb 2023
dalle 9.30 alle 19.30
chius. settimanale: leggi note
Lucio Dalla
Anche se il tempo passa
Note: Aperto tutti i giorni
25 dic e 1º gen chiuso
24 e 31 dic ore 9.30-14
 

 
Palazzo Braschi
Piazza San Pantaleo, 10 Roma
da: sab 22 ott 2022
a: dom 5 feb 2023
dalle 10.00 alle 19.00
chius. settimanale: lunedì
ROMA MEDIEVALE
Il volto perduto
della città
Note: Il 24 e il 31 dicembre aperto dalle 10.00 alle 14.00. Chiuso il 1º gennaio.
 

 
MAXXI
Via Guido Reni, 4A Roma
da: sab 22 ott 2022
a: lun 10 apr 2023
dalle 11.00 alle 19.00
chius. settimanale: lunedì
Technoscape
L'architettura dell'ingegneria
Note: 25 dicembre chiuso
 

 
Galleria d'Arte Moderna
Via Francesco Crispi, 24 Roma
da: gio 27 ott 2022
a: dom 16 apr 2023
dalle 10.00 alle 18.30
chius. settimanale: lunedì
Pasolini pittore
A cento anni dalla nascita di P.P.P.
Note: Ultimo ingresso mezz'ora prima della chiusura. Biglietto 7,5 Euro
 

 
MAXXI
Via Guido Reni 4/A Roma
da: ven 16 dic 2022
a: dom 30 apr 2023
dalle 11.00 alle 19.00
chius. settimanale: lunedì
BOB DYLAN
Retrospectrum
Note: Chiuso il 25 dicembre - il 31 dicembre l'orario è dalle 11.00 alle 16.00
 

 





Intervista a Youssef Brahimi
27-01-2021
L'attenzione della nostra associazione alla salvaguardia dell'ambiente è un fatto. Nel sito abbiamo in menu la rassegna stampa "Ambientiamoci", le registrazioni audiovideo degli eventi organizzati sia in presenza che in video, su sostenibilità, clima, gestione dei rifiuti, gli interventi specifici pubblicati dai soci nello spazio autogestito cogito ergo...digito.
Ho intervistato in questi giorni un professionista dotato di una vasta esperienza nel settore della gestio_ (leggi tutto)